Kosmos: lo spettacolo del mondo raccontato sui social media

Una prestigiosa istituzione, nello specifico un Museo di storia naturale fondato nel ‘700 in seno ad una riforma voluta da Maria Teresa d’Austria, può cavalcare la dimensione 2.0 ed incontrare in maniera vincente i nuovi linguaggi dei social media?

È questa la sfida che, qualche mese fa, si è posta davanti Kosmos, il nuovo Museo di storia naturale dell’Università di Pavia, e che Iride, suo partner per la comunicazione, ha accolto con grande entusiasmo.

Alla base della strategia vi sono stati loro: i contenuti. Visual accattivanti in grado di raccontare il Museo attraverso i suoi più variopinti colori, le texture dei suoi reperti, le forme dei suoi dettagli. Ad accompagnarli un continuo storytelling sulle meraviglie del Museo, sullo spettacolo che solo la storia e la cultura possono tramandare attraverso i secoli.

Un viaggio all’insegna della bellezza che cavalca l’essenza più intrinseca del Museo stesso: la scoperta e lo stupore che da essa può derivare.

Ed è così che, in soli quattro mesi di attività e grazie al supporto di circa 30 snack content realizzati ad hoc, la pagina Facebook di Kosmos è passata da 850 ad oltre 4000 followers, generando crescente hype in vista dell’inaugurazione ufficiale del Museo (fissata per il 21 settembre) e facendo aumentare, senza alcun investimento in termini di adv, l’engagement attraverso decine e centinaia di reactions sotto ogni post.